Nicolò Masiero Sgrinzatto


















































In silenzio creano scompiglio, come un imprevisto ben progettato 


21 dicembre 2020
Nicolò Masiero Sgrinzatto, civico 10 Piazza De Gasperi

Nota curatoriale a margine

Materiali di scarto, di ferro e legno, abbracciano una delle colonne di specchi del civico 10, sommandosi agli elementi già depositati nello spazio dagli artisti di Dimore passati nei giorni precedenti. Un abbraccio camaleontico che diventa intercambiabile, perché realizzato con elementi smontabili e riadattabili.
Scarti minimi, dall’apparenza di inutilità, se situati e abitanti si fanno elementi vivi, disorientanti, che minano la prospettiva, ribaltano il punto di vista, trasfigurano i riflessi specchianti, disorientano le modalità di osservazione.