programma


Il programma di DIMORE alterna sessioni “a porte chiuse”, dedicate specificatamente al gruppo di artiste e artisti invitati, ad altre aperte al pubblico.
Questa sezione del sito presenta la scansione cronologica complessiva della residenza e in particolare evidenzia le date dedicate agli incontri pubblici, che potranno essere seguiti in diretta facebook dalla pagina di Progetto Giovani.

DIMORE – da remoto, in presenza

dicembre 2020 – gennaio 2021
Piazza De Gasperi, Padova + da remoto

Dopo la residenza online della primavera 2020, e dopo la decisione di rimandare la residenza in presenza che era prevista per l’autunno, DIMORE si aggiorna e si trasforma così:

→ Alcuni degli artisti usufruiranno dello spazio del civico 10 di Piazza De Gasperi come luogo ospitante azioni individuali, che si alterneranno in un continuo rimando e passaggio di consegne: interventi minimali, anche solo un depositare di alcuni oggetti, interagiranno e si stratificheranno con le azioni dei colleghi che entreranno successivamente.

→ Altri lavoreranno da remoto, puntinando la mappa processuale con azioni a distanza, facendo fondere la propria pratica con l’attivazione di relazione e contatto con gli altri: modalità che avrà a che fare con la dimensione esperienziale dell’ascolto, dell’abitare la distanza, l’emotività, il ricordo, e non da ultimo, il corpo come spazio di prossimità e di percezione.


DIMORE OFF
La residenza in presenza è stata rimandata.
—–
23 – 24 – 25 ottobre 2020
Piazza De Gasperi, 10
Padova


Una tre giorni in presenza, per lavorare sui temi della relazione, dell’abitare, del prendersi cura assieme di uno spazio comune: il civico 10 di Piazza De Gasperi risuonerà attraverso la condivisione di pensieri e pratiche, in uno scambio che partirà dalle parole chiave già affrontate durante le sessioni virtuali.


DIMORE
maggio – luglio 2020

capitolo 0 | PREFAZIONE
introduzione alla residenza
tutor: TEAM CURATORIALE
12 – 15 maggio 2020


capitolo 1 | IDENTITÀ
tutor: ELENA MAZZI
18 maggio – 3 giugno 2020
19 – 22 – 25 – 28 maggio, 3 giugno: incontri riservati agli artisti in residenza
INCONTRO PUBBLICO
mercoledì 3 giugno h 17:30
in diretta Facebook sulla pagina di Progetto Giovani
Elena Mazzi e gli artisti coinvolti raccontano la prima sessione di lavori a partire dal tema sul quale si sono confrontati: l’Identità. Chi è l’artista? Qual è il suo ruolo? Quale la sua condizione, anche e soprattutto di questi tempi? Come confrontarsi con il lavoro e la ricerca


capitolo 2 | RELAZIONE
tutor: PIETRO GAGLIANÒ
8 – 19 giugno 2020
9 – 12 – 15 – 18 giugno: incontri riservati agli artisti in residenza
INCONTRO PUBBLICO
venerdì 19 giugno h 16:00
in diretta Facebook sulla pagina di Progetto Giovani

Pietro Gaglianò ha condotto il secondo capitolo, dedicato al tema della Relazione. Durante l’incontro pubblico si sono affrontate alcune delle questioni discusse con gli artisti e le artiste durante le sessioni: il comune, la cura di sé, il raggiungimento dell’altro, il displacement.


capitolo 3 | IMMAGINARIO
tutor: BABILONIA TEATRI
22 giugno – 3 luglio 2020
23 – 25 – 30 giugno, 2 luglio: incontri riservati agli artisti in residenza
INCONTRO PUBBLICO
venerdì 3 luglio h 16:00
in diretta Facebook sulla pagina di Progetto Giovani

I Babilonia Teatri (Enrico Castellani e Valeria Raimondi) hanno condotto il terzo capitolo della residenza Dimore affrontando il tema dell’ Immaginario. Come si arriva a parlare di immaginario? è possibile dargli una forma? In che modo un artista può condividerlo all’esterno? Dialogheremo in diretta Facebook con Enrico Castellani attorno a queste domande e alle suggestioni emerse durante la terza sessione di residenza.


capitolo 4 | METAMORFOSI
tutor: EMANUELE COCCIA
6 – 17 luglio 2020
6 – 10 – 16 luglio: incontri riservati agli artisti in residenza
INCONTRO PUBBLICO
venerdì 17 luglio h 15:00
in diretta Facebook sulla pagina di Progetto Giovani

Durante le ultime due settimane gli artisti in residenza hanno incontrato il filosofo Emanuele Coccia, tutor del quarto e ultimo capitolo di Dimore, per discutere assieme attorno alla parola Metamorfosi. In diretta Facebook avremo il piacere di dialogare con Emanuele Coccia a partire da questo tema, dalle sue sfaccettature di senso e della necessaria spinta al cambiamento e alla trasformazione che questi tempi sembrano imporre al nostro modo di vivere e percepire il mondo.